16-19 settembre 2021

AZZURRO NEL CIELO BIGIO DI PASSO LAVAZ…

MATTEO TANEL ORO MONDIALE DI SKIROLL

Data news:16.09.2021

Il bolzanino vince il Campionato del Mondo e balza in testa alla Coppa
Vittorie anche di Sömskar (SWE), Lisohor (UKR) e Mazi Jamnik (SLO)
Per russi, lettoni e norvegesi appuntamento rinviato
Domani seconda giornata di Mondiali in Val di Fiemme con la sprint


Non c’era un tavolo verde, ma il poker è riuscito davvero: Matteo Tanel (ITA), Linn Sömskar (SWE), Olexandr Lisohor (UKR) e Hana Mazi Jamnik (SLO) hanno pitturato d’oro il loro curriculum. Non c’era il cielo azzurro, ma una pioggia battente per gli junior e un cielo bigio per i senior, l’azzurro però s’è visto lo stesso con uno splendido e performante Matteo Tanel. Tutti se lo aspettavano, lui non lo dà a vedere.
Stiamo parlando dei Campionati del Mondo di Skiroll che da oggi a domenica vivacizzeranno la Val di Fiemme, famosa culla italiano dello sci nordico. Oggi si è corso a Passo Lavazè la Individual Start, sulla pista “bijou” realizzata di fresco, un po’ come la temperatura che oggi ha mandato segnali d’inverno. E non hanno confuso le idee gli scandinavi in gara a petto nudo col solo pettorale addosso, e neppure le sfide vagamente lanciate tra skirollisti puri e fondisti.
C’è stata una defaillance imprevista. Il russo Alexander Bolshunov, l’atteso campione olimpico e mondiale, in mattinata ha preso di corsa la strada dell’ospedale di Cavalese per un forte dolore ai denti. Lo hanno curato, ma ha dovuto stare fermo oggi e lo sarà anche domani con la sprint. Sabato e domenica il russo però ritorna in gioco, Tanel permettendo. Già, perché Tanel non nasconde la voglia di fare bis sul Cermis e sotto sotto punta anche alla Coppa del Mondo. Oggi l’atleta del Team Robinson Trentino è balzato in testa alla Coppa perché il lettone Raimo Vigants è finito addirittura 12°. Ora Matteo Tanel guida con 39 punti di vantaggio, terzo rimane Emanuele Becchis che domani tenta il colpaccio nella sprint.
Ma la prova di Tanel non è stata certo una gara sul velluto, e non per la pista bagnata. Il “norge” Korsäth è partito inusualmente fortissimo e a lui si è aggregato il russo Spitsov, partito qualche minuto dopo e dunque con un giro in meno. Tanel sempre da solo proseguiva regolare, è stato nel finale che ha messo il turbo. Korsäth ha finito per primo con 34’38”, sembrava un tempo da marziani. Poi si è presentato Spitsov a 4”, ma Tanel nel finale ha davvero spinto forte sull’ondulata pista di Passo Lavazè, ha perfezionato il suo capolavoro con 34’32”. Giù dal podio i russi Terentev, Chervotkin e Dementiev, preceduto al sesto posto da Michael Galassi. Per il poker di vittorie i bookmakers davano vincente la Russia, invece hanno primeggiato quattro diverse nazioni: Italia, Svezia, Ucraina e Slovenia.
Per la Russia un bell’oro lo aveva prenotato Natalia Nepryaeva, ma un incredibile errore di percorso l’ha messa fuori dai giochi e costretta ad inseguire la svedese Linn Sömskar. A podio anche l’altra russa Mariya Istomina. Sorpresa tra le ragazze junior. La leader di Coppa Samanta Krampe (LAT) è finita in coda al gruppo (15.a) e così le slovene Hana Mazi Jamnik e Klara Mali hanno plasmato la voglia di vittoria della russa Astakhova, partita col numero 1. La Mazi si è messa l’oro al collo, la Mali il bronzo. Lettoni in difficoltà anche al maschile. La leadership di Lauris Kaparkalejs è stata messa subito in discussione dall’ucraino Oleksandr Lisohor che ha avuto ragione di un convincente Aksel Artusi e di Nikita Smirnov.
Domani si replica con la sprint a Ziano di Fiemme, start alle ore 17.


Download immagini TV:
www.broadcaster.it

Senior Men Interval Start FT 16 km
1 Tanel Matteo ITA 34.32.5; 2 Korsaeth Amund NOR 34.38.7; 3 Spitsov Denis RUS 34.42.6; 4 Terentev Alexander RUS 34.57.0; 5 Chervotkin Alexey RUS 35.02.6
6 Galassi Michael 35.04.8; 19 Masiero Riccardo Lorenzo 37.30.1

Senior Women Interval Start FT 10 km
1 Soemskar Linn SWE 23.05.0; 2 Nepryaeva Natalia RUS 23.15.5; 3 Istomina Mariya RUS 23.28.2; 4 Schuetzova Sandra CZE 24.09.4; 5 Antsybor Maryna UKR 24.12.5
11 Sordello Elisa 25.08.3

Junior Men Interval Start FT 13 km
1 Lisohor Oleksandr UKR 29.32.2; 2 Artusi Aksel 29.44.5; 3 Smirnov Nikita RUS 30.17.8; 4 Grahn Anton SWE 30.18.2; 5 Berg Ludvig SW 30.29.8
8 Lorenzetti Giovanni 30.37.6; 12 Carli Stefano 30.57.3; 14 Gaudenzio Marco 30.58.8

Junior Women Interval Start FT 10 km
1 Mazi Jamnik Hana SLO 24.43.4; 2 Astakhova Yuliya RUS 25.14.9; 3 Mali Klara SLO 25.15.9; 4 Cola Francesca ITA 25.57.6; 5 Gismondi Maria ITA 25.59.4
8 Mortagna Laura 26.27.4

© Newspower


torna alla lista

News
archivio news

Partners & Sponsors